venerdì 27 novembre 2009

... E ancora stelleeee



(No, nooo... Io non ce la faccio... ma non ce la faccio proprio. Non resisto. Ecco. E' inutile girarci attorno...
Quando mi coglie questa irrequietezza bimbinesca, io mi chiedo seriamente in che scomparto del calendario dell'Avvento si sia infilata la mia maturità anagrafica.
Allora ho deciso.
Inganno le mie blog-post-scadenze-programmate e... faccio finta che domani sia già LUNEDI' :-D - solo per il blog, per carità e ben inteso, per tutto il resto: Eeeee godiamocelo questo meritato weekend! -.
Ma che sto dicendo?? Dico che... anticipo di due giorni la pubblicazione del mio Giveaway!!! Sissignore e Signori! Avete due giorni in più per meditare, produrre, fotografare... mumble, mumble... ;-)

OCCHI APERTI DUNQUE DOMATTINA, C'E' UN REGALO PER VOI.
Se poi mi voglio ripigliare con il ritmo-post giusto vuol dire pertanto che, fatti due conti... sì, sì, successivo aggiornamento blog a martedì).

Ma oraaa, direi che è tempo di riprendere in mano il post di oggi.
Ciò che mi ha ispirato questa semplice idea - non so se s'è capito che amo le forme, e le candele accese - sono state le idilliache stelline di Biancifiore Artiminori - che vi consiglio vivamente di andare a vedere perchè hanno un'eleganza così delicata che m'han tolto il fiato - con le quali ha partecipato al concorso Riciclidea di Bim Bum Beta.


(Il Fleur de Sel qui sotto non è semplicemente un dettaglio fotografico... sarei immensamente grata se mi deste qualche suggerimento culinario per utilizzare questo acquisto fatto in Francia nell'ormai estate che fu, e rimasto fino ad oggi nella dispensa... proposte?)




Per queste stelle lattiginose utilizziamo dei vasetti di yogurt (bianchi possibilmente, ma se hanno delle scritte non è la fine del mondo). Il tutorial è identico a quello delle nostre stelline di alluminio, ovvero si incide il vasetto a mò di "petali" che vanno verso il centro, li si apre ben-bene verso l'esterno, e con le forbici gli si dà la forma di una punta. L'unica accortezza e nota in più qui è di eliminare prima di tutto il cerchietto di plastica rigido che sta nella parte alta del vasetto (se guardate le foto qui sotto sono fotografati anche i cerchietti eliminati - "e che è? 'na puntata di X-Factor?!... Ho fatto la battutaaa" -).
E un suggerimento: divertitevi a sperimentare stelle a più punte, 5-6-7-8... Provate! E poi scegliete la forma che più vi piace.

NOTA: MI E' OR-ORA VENUTA IN MENTE UN'ALTRA IDEA... METTETE DA PARTE QUEI RITAGLI A FORMA DI TRIANGOLI ALLUNGATI (quelli che qui sotto ho disposto tutt'attorno alla stella per intenderci)... mi sa che dopo le Feste li useremo ;-P
p.p.s.: Polepole del IL CIRCOLO VIZIOSO ci suggerisce di mettere da parte anche i cerchietti di plastica... che avrà in mente di proporci? mmmhhh... ;-)






A DOMATTINAAAAA ;-)

17 commenti:

Beta ha detto...

Aaaarghhh .... ma come fai? Io mo' a quest'ora ho ancora i collegamenti spenti!!!! Belle belle anche queste ... mi sa che adesso ci metteremo a tagliuzzare stelle da tutto ciò che troviamo in giro per casa. 'Spetta che vado a fare colazione con lo yogurt... ;-D
Buona giornata Cri.

Ork'Idea Atelier ha detto...

Beta... ma chi è che mi ha insegnato a PROGRAMMARE i post per la pubblicazione? A me pare proprio di ricordare una che inizia per BE e finisce per TA ;-))))
Buona giornata cara, bacio.

Patrizia ha detto...

Ciao
avevo già visto le stelline ritagliate dai lumicini, ma questa mattina sono andata a curiosare per benino e ho scoperto delle cose veramente fantastiche ... troppo belle!!! le decorazioni con i fondi delle bottiglie sono strepitose, ma mi piace molto anche il gufetto con il cd ... e ... insomma mi piace tutto e da oggi non ti perderò pù di vista!!!
a presto Patrizia

Ork'Idea Atelier ha detto...

Grazie di cuore Patrizia!
Buona giornata :-)
Cristina

Biancifiore ha detto...

ma sei un vulcano di idee! sei tu che mi fai restare ogni volta senza fiato!!! grazie mille per avermi postato, sei stata gentilissima! ho "n" vasetti di yomo da parte e ora un'idea in più per usarli! ... e ho anche notato certe spiralette "sottocandela" davvero d'atmosfera! sei mitica ; )

Ork'Idea Atelier ha detto...

Biancifiore, brava, brava, attenta ai dettagli subliminali ;-)))
Un bacio, grazie a te

donnaraita ha detto...

Queste stelline sono bellissime poi pensando che sono riciclose... direi strepitose.... grazie per le tue splendide idee.......
baci
Rita

Ork'Idea Atelier ha detto...

Grazie Rita,
un bacio :-)

Anonimo ha detto...

A parte tutti i complimenti che continuo a farti anche io... posso suggerire di mettere da parte anche quei cerchietti rigidi (il bordo dei vasetti, per intendersi)?... c'è qualche idea da proporre in futuro... ;-))
polepole

Ork'Idea Atelier ha detto...

Polepole: post or-ora aggiornato con tuo suggerimento... vai a vedere ;-)
bacio

pandora ha detto...

qui le idee fioccano eh!
bravebrave (anche biancifiore intendo!) le stelline sono un amore :)

polepole ha detto...

hi hi hi... suspence... per il fleur de sel avevo letto qualcosa da qualche parte... faccio un giro e vedo se riesco a trovare quel post!

Grazie di tutto! ;-))
polepole

Tibisay ha detto...

Bellissime stelline e brava di averle scovate!!!

Anonimo ha detto...

Non avrei mai immaginato che da un vasetto di yogurt si potevano tirare fuori degli oggetti così "eleganti"! Complimenti! Anche per i "sotto-sottocandela" a chiocciolina :)
Giusi

Miralda ha detto...

Anche noi abbiamo creato le nostre stelline (oltre ad un simpatico omino biscottoso). Ne abbiamo fatte tre (una per uno) e legate con filo di lana rosso e fiocco di neve bianco: sono lì belle e pronte da portare al nido:-)
Per il fleur de sel, non ho consigli speciali se non elargirlo su piatti semplici, semplici, dove va ad esaltare profumi e sapori (tipo scampi freschi, freschi o filetto di tonno rosso).

maria ha detto...

Sei un vulcano di idee!!!!!

bipbip ha detto...

Vasetti di yogurt..all'appello!!! Bellissssssssime!!!

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails