giovedì 4 marzo 2010

UN PO' DI MAGIA / A bit of magic



Non occorre saper fare grandi magie per rendere felici gli altri.
Il fatto che esistiamo nella loro vita è già magico. La vera magia è rendersene conto e crescere di approvazione verso se stessi.





Un cappello da mago dai molteplici scopi: per divertire ad una festa di bambini? Per assumere le sembianze di qualcosa d'altro? Per inventare giochi che abbiano del fantastico? O per una serata carnevalesca...
Tutto questo e molto di più si può fare, rivestendo un vaso di plastica con rimasugli tessili vari. Colla a caldo alla mano.




Un altro recupero di vasi e cassette da frutta in plastica l'avevamo visto qui, con una fresca idea di primavera, e qui nel post dedicato a Rodonea.

AGGIORNAMENTO: la magia per me è anche sapere che la creatività che esprimo è in qualche modo nei Vostri pensieri, o nei Vostri cuori non so. E ne ho dimostrazione tangibile quando, ad esempio, ricevo un premio da una di Voi. Un Grazie profondo a te, Taced (blog Handmade Creativity) per quello che oggi mi hai assegnato. E che io giro a chiunque passi da queste parti e si dedichi del tempo a leggere di creatività, e follia ogni tanto. Andate a visitare Taced :-)

Buon giovedì magico a tutti :-)

18 commenti:

Maria ha detto...

Sante, santissime parole quelle che hai scritto a inizio post.
Questo coloratissimo capello da sciamana chic potrebbe anche servire proprio a questo, no? A farci rendere conto della magia che già abbiamo intorno e dentro di noi.
Un bacione Cri e buona giornata!

Ork'Idea Atelier ha detto...

Ciao Maria, vero ciò che dici.
Sai che bello se ognuno girasse per le strade con il suo cappello variopinto sul capo?
Sciamana Chic... cavolo, poteva essere il titolo giusto per il post :-)) la prossima volta prima di pubblicare ti interpello ;-))

bacione

Anonimo ha detto...

Peccato sia passato già il Carnevale, ma merita senz'altro di copiarlo e di usarlo per un pò di magia quotidiana.

Florinda

P.S.: come va la pacia, ma sopratutto il pupo?????, ancora tutto tace?
Baci

Ork'Idea Atelier ha detto...

Ciao Florinda :-))
Carnevale è passato, però io questo cappello lo uso lo stesso con i bimbi (quelli degli altri) per fare ritrovare loro un pò di magia, magari ne approffittiamo per diventare qualcun altro e sentirci più liberi di raccontarci paure e desideri... è un gioco sano e liberatorio.
Qui tutto tace ancora, ma ogni momento è buono :-))))
Vi farò sapere quando sarà il momento di assentarmi qualche giorno dal web ;-)

bacione

biancifiore ha detto...

non vediamo l'ora, siamo in trepida attesa!
bellissima l'idea del cappello magico! è davvero "suggestivo" solo a guardarlo sei proiettata in un mondo fantastico! ma lo sai che a volte mi piacerebbe vestire in modo strambo e colorato e andare a fare la spesa conciata così? a te capita mai?! come in un bel racconto fantasmagorico! per fortuna con i nostri piccolini almeno in casa abbiamo la scusa per farlo! ; ) un abbraccio grande

tiziana nidodilana ha detto...

Davvero originale, simpatica e fantasiosa idea!!!!
Mi piace tantissimo questo cappello fatato!!! Come dice la mia bimba ARianna :"magia magia!!!"
Un abbraccio e in bocca al lupo!!!
Nidodilana

Fata Bislacca ha detto...

È bellissimissimo!!!! Ma sai che me lo metterei tutti i giorni e magari ci pianterei pure i narcisi tanta è la mia voglia di primavera?!
Ma quanto sei brava ed originale???
Tanto ma tanto!!!!
Un grande abbraccio a te e.... TANTO DI CAPPELLO!!!!

Ork'Idea Atelier ha detto...

@ Biancifiore: per fortuna i bimbi ci aiutano a fare sfogare i nostri lati folli... meno male, altrimenti sai che pizza tutta questa serietà da adulti...

@ Tiziana Nidodilana: ricambio con un bacino alla tua bimba all'inno "magia! magia!"

@ Cathy: i narcisi, wow!! Allora appenderei il cappello a testa in giù sotto ad un piccolo portico... ad aspettare che arrivi una fatina a farlo suonare al vento ;-))

VerdeSalvia delle colline di Firenze ha detto...

Ahhh! che bella produzione di ordinaria follia! Speriamo che tu resti così anche ... dopo!
Baciuss,
DaniVS

pandora ha detto...

oh mamma...questo cappello è tanto folle quanto bellissimo e magico :) tu sei una maga ;)
...non è che mi sventoli un po' davanti la tua bacchetta magica scintillante e mi raddrizzi la giornata???

rachele ha detto...

cara Maria la tua introduzione è super veritiera e la tua verve creativa è magica!auguri per tutto, ciao rac

méli-mélo ha detto...

Un cappello da sciamana (come ha scritto Maria) ma anche da fata, da strega, da matrigna ... perché limitarsi??? Io lo terrei appoggiato sul comodino perché mi regali,al mattino appena sveglia, un po' della sua magia...
Un bacio. Vannalisa
P.S.: Certo che alla tua vicina hai fatto un servizio fotografico completo! ;-))

Annarita ha detto...

Ma tu...queste stoffe megagalattiche...ma dove le trovi?
Misà che la maga sei tu....
Favoloooso!!

Tibisay ha detto...

Questo cappello è una genialata pazzesca, mi fa impazzire!!!

taced ha detto...

grazie per aver "accettato" il premio e per avermi citato nel tuo blog che visito sempre più spesso e sempre più volentieri.
buon proseguimento con la gravidanza!

ciao, taced

Francesca-Kinà ha detto...

Bello, folle, magignifico,stupenderrimo...non saprei che altri pazzi aggettivi trovare per questo cappello che mi ricorda tanto il Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie(sarà che l'ho visto al cinema qualche giorno fa...)Voglio assolutamente provare a farne una versione anche io!!Poi posterò il risultato e se vorrai fare un salto sul mio neo-blog ne sarò onorata!!la gravidanza procede bene?Francesca-kinà

Fata Bislacca ha detto...

... Fiocca fiocca ma nella fantasia sento il tintinnio del cappello a narcisi! Tanta magia a te! Bibidi bobedi bé!

elena fiore ha detto...

Ma che meraviglioso cappello che mi ero persa!!! E quante altre cose luminose ho appena visto!!!
Brava, brava ... quasi t'intono la canzone di Mina :-)
Un abbraccio, ciao!
elena°*°

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails