lunedì 14 marzo 2011

TUTORIAL: COME CREARE FIORI da BOTTIGLIE DI PLASTICA / Tutorial: how to make flowers from plastic bottles





Tornata dalla nuova edizione primaverile di Abilmente, riprendo - con i miei tempi - i contatti e i sospesi. E rifletto, metabolizzo, sforno nuove idee, e - finalmente - utilizzo "nuovi" materiali di recupero diversi dalla plastica. L'esperienza della fiera è stata, anche questa volta, molto intensa: nei preparativi, nel post-fiera da gestire, ed in modo particolare nei suoi giorni vivi. Preziosa occasione soprattutto per gli incontri a quattr'occhi, o di più. Occasione di abbracci, di baci schioccosi sulle guance, di scambi di piccoli doni preparati in anticipo con affetto. Sì, per me è questo l'aspetto più importante del presenziare ad una fiera: l'incontro, lo scambio, l'instaurare relazioni, l'amore passato attraverso le braccia, le mani, gli occhi, i sorrisi. Gli altri aspetti importantissimi di una fiera - i corsi, le vendite, la pubblicità, il fatto di farsi conoscere (che di abbracci non si campa mica a lungo nè?! ;-P ) - non godono di certo dello stesso calore umano.
Quindi, per quei giorni di fiera: grazie a tutte le amiche già conosciute o fino ad allora sconosciute, grazie alle splendide blogger che sono venute a salutarmi portando ventate di creatività individuale o di gruppo, grazie a chiunque mi abbia regalato un complimento sul mio lavoro, grazie anche a chi è passato ed ha osservato, grazie a chi magari avrebbe avuto piacere di scambiare due parole, ma nella ressa ha desistito, grazie anche per un pensiero benevolo non verbalizzato. Grazie all'Ente Fiera di Vicenza per l'invito, grazie alle altre creative che occupavano, insieme a me, lo spazio compreso "entro la moquette verde"... per tutto questo e molto-moltissimo altro ancora, grazie. Ogni singola stretta di mano è me fonte unica di crescita. Ora la smetto, che altrimenti mi soprannominate Melassa ;-)

Arriviamo al sodo del post. Per il "banchetto" delle vendite in fiera avevo preparato delle spille a fiore - fiori in Pet, ovvio - come quelle che vedete qui sopra. Non ritenevo personalmente questi fiori checchè di originale, e tantomeno inventato dalla sottoscritta... ne ho visti in giro spesso di cosine floreali simili. Invece, tante e tante persone si soffermavano proprio su quelli, e mi chiedevano istruzioni su come farli. Dato che adesso la fiera è passata e le spille in questione sono state vendute, ecco di seguito un tutorial passo-passo fotografico su come realizzarle.
Cliccate sulle fotografie per ingrandirle e leggere meglio le istruzioni.




















QUI Trovate un altro tutorial passo-passo fotografico su come ritagliare i fondi di bottiglia (TUTORIAL: STELLE DI PLASTICA)

QUI invece trovate un altro tutorial per deformare i bordi della plastica con la candelina (TUTORIAL: PETALI IN PET)

Se invece cercate altre forme da dare ai Vostri fondi di bottiglie, le trovate nel corso "TEXTURES & GEOMETRIE" contenuto nel CD "NUOVA VITA AL PET", che potete richiedere QUI.

A presto!

Cristina

26 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

Che splendido tutorial! In effetti alcune bottiglie di pet hanno dei colori splendidi che è un peccato buttare.

Giuliana ha detto...

Grazie per aver condiviso con noi questo chiarissimo tutorial! Splendide queste spille!

Marilena ha detto...

Ciao cara, un abbraccio virtuale e grazie del tutorial sui fiori di PET..... Adesso devo cercare le bottiglie rosse , Bacioooo

DaniVerdeSalvia ha detto...

Si ssi, 'grazie a tutte quelle che ti hanno regalato un complimento, un abbraccio etc', ma le squinternine che si son bevute d'un fiato tutte le loro riserve h2o per farti omaggio del PET??????
:) :) :)
Auguri, doppi!
;)

katia ha detto...

Bentornata!!!! Grazie!

Silvia Brentegani ha detto...

Ciao Cristina! Che bello rivederti anche attraverso le tue opere!!!!!!!!!! e sono MOLTO contenta di averne una ...tutta mia =) =) =)e ... a tra poco per una sorpresa ;-)
Un bacione!
Silvia di toccodililla

Margheritadolcevita ha detto...

..Sei un genio!!!

Libby ha detto...

Ciao Cristina,
pensa te quanto sono rintronata. Sono stata alla fiera ed ho preso un tuo bigliettino dopo che ho visto queste spille. La mia idea era di provare a fare quanche centrale estivo per collane e braciali. Così oggi entro e ti cerco. Guardo un po' il tuo blog e decido di seguirti. Così scopro che ti seguo già e non me ne ricordavo. Ma la cosa più sconcertante è che ho scoperto sul tuo sito che sei di Thiene.... ecco, io sono di Marano!!!!! Non mi era mai capitato di avere una creativa così vicina... :-D
E ovviametne le tue creazioni sono entusiasmanti, brava.... ah e buon compleanno per venerdì (si lo so che non si fanno gli auguri prima, ma con la testa che ho me ne dimentico di sicuro! ahahah!).
Ciao

alberto ha detto...

Complmentissimi, molto originali.
Bellissimi gli abbinamenti di colore.
Ancora tanti complimenti.
Alberto : )

cucicucicoo ha detto...

sei eccezionale, come sempre! non vedo l'ora che il piccolo mi dia un po' di respiro per provarci...ho bisogno di qualche bel spillo! un abbraccio! :) lisa

Anonimo ha detto...

Ciao! Grazie dell'"assaggio" di cose belle che hai portato in fiera...

molto belle davvero le spille! brava...come sempre

ciao ciao

barbara f.

Manu ha detto...

Spettacolare!!! Grazie Cri!!!
Ora, quando comprerò le bibite.. farò sicuramente più attenzione al colore che non al contenuto!!! =^__^=

asia ha detto...

è un modo bellissimo per riciclare le bottiglie...anzi il piu bello!! ho quanche bottiglia che è perfettta per questo lavoro!
se vuoi venire a trovarmi ti lascio il mio blog http://fantasticasia.blogspot.com/

Ah! dimenticavo...non ho potuto fare a meno di diventare tua sostenitrice!

ciao ciao

Un'idea nelle mani ha detto...

Nella speranza di vederti ancora al lavoro, ti mando un caro saluto.

Ork'Idea Atelier ha detto...

Grazie a tutte ragazze per i vostri preziosi pensieri scritti.
In effetti, quando si comincia a creare con le bottiglie di plastica, poi si gira per i supermercati con occhio diverso ;-)) E pensare che a casa beviamo solo acqua del rubinetto... (e così faccio colletta di plastica tra amici e parenti per poter fare questi fiori e tutto il resto) :-))))

@ Libby: davvero sei di Marano? ma pensa te... allora direi che una mattina un caffè ci può scappare noo?

baci
Cristina

vio-yersinia ha detto...

ho iniziato a provare a farle. purtroppo non ho molte bottiglie e mi son messa a tagliare e fondere tutti i tipi di plastiche in casa (flacone del balsamo, contenitore delle uova, tappi di yogur, yogurt, ecc)
mi sa però che per dargli colore unirò o le mie plastichine fuse con ferro da stiro o delle stoffe

lineecurve ha detto...

mi affascinano molto i tuoi lavori, e li guardo sempre con grande ammirazione :)

Sbriciola ha detto...

Sono una tua fan da tempo, mi piace molto il modo in cui riutilizzi materiali apparentemente di scarto, sei davvero brava, complimenti!!!

Queste spille sono da provare assolutamente!
Alessia

Rosy ha detto...

Fantastico blog!

Ork'Idea Atelier ha detto...

Grazie Rosy e ben arrivata :-)

Cristina

Ely ha detto...

Complimenti, originalissimi! *_*
Ely

Ork'Idea Atelier ha detto...

Grazie Ely! E ben arrivata :-))

Cristina

Il Numero Verde Ingrosso Fiori ha detto...

Bel tutorial , bella idea , complimenti !

Ork'Idea Atelier ha detto...

@ Il Numero Verde Ingrosso Fiori: grazie! E ben arrivati :-)

Cristina

Bancootto ha detto...

ciao ho visti i tuoi fiori , mi piacciono molto vorrei fare un post sul mio bloog , credo che piaceranno a tutti vieni a trovarci www.bancootto.com .a presto paola pomodoro

Ork'Idea Atelier by Cristina Sperotto ha detto...

@ Bancootto: Ciao Paola :-) Grazie mille per scrivermi e grazie per pensare ad un post su questi fiori! Mi farà molto piacere leggerlo, quando pubblicherai magari mandami il link. Cari saluti e buon lavoro, Cristina

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails